W&T collega
Adattatori per TCP/IP, Ethernet, RS-232, RS-485, USB, 20 mA, Fibra ottica di vetro e plastica, http, SNMP, OPC, Modbus TCP, I/O digitale, I/O analogico, ISA, PCI

Applicazione al rule.box:

Monitoraggio di componenti di rete

il rule.box come watcher IP



Immagine

Monitoraggio delle vostre componenti di rete: Nella Parte 1 del nostro tutorial scoprirete come rendere visibili disponibilità mediante segnale luminoso. Guardate la Parte 2 per le istruzioni di impostazione di messaggi in caso di non reperibilità.

Watcher IP - parte 1


Attivate la funzione video tramite il seguente pulsante, con il quale ricorrete al fornitore Google e (protezione dei dati a proprio rischio e pericolo ;) al quale trasmettete i dati.

Youtube betreten

Accedere a Youtube



Watcher IP - parte 2


Attivate la funzione video tramite il seguente pulsante, con il quale ricorrete al fornitore Google e (protezione dei dati a proprio rischio e pericolo ;) al quale trasmettete i dati.

Youtube betreten

Accedere a Youtube



Watcher IP - parte 1
Parte 1
Watcher IP - parte 2
Parte 2


Cos’è necessario:

Non disponete ancora di un rule.box e desiderate semplicemente provarne il funzionamento come nell’esempio illustrato?

Nessun problema: vi mettiamo a disposizione gratuitamente un rule.box per 30 giorni. Non dovete far altro che compilare l’ordine del campione e vi forniremo il rule.box in prova in conto aperto. Se ci restituite l’apparecchio entro 30 giorni, vi viene riaccreditato l’intero importo della fattura.

All’ordinazione del campione


In sintesi i passi necessari:


Spiegazione schematica


1. Realizzazione del flow di base (Video parte 1)

  • Aprire l’editor Node-RED.

  • Attraverso la voce del menu Import giungete alla biblioteca locale del vostro rule.box. Selezionare il subflow preinstallato "WuT-Ping.json" e importarlo.

  • Trascinare il connettore importato dal bordo sinistro alla superficie di lavoro e configuratelo facendo doppio clic. Indicare il nome dell’apparecchio da monitorare e come host il rispettivo indirizzo IP.

  • Selezionare dai node rule.box il nodo "Digital OUT" e aggiungerlo all’interfaccia di lavoro. Nella configurazione è anche possibile assegnare un nome a questo nodo e fissare l’uscita desiderata.

    Configurare lo screenshot Node

  • Collegare i due nodi.


2. Impostare il display del dashboard (Video parte 1)

  • Selezionare nel menu Gestire gamma. Alla voce "Installare" cercare "led" e installare il nodo "node-red-contrib-ui-led".

  • Trascinare il nodo "led" dalla biblioteca di nodi all’interfaccia di lavoro. Nella finestra di configurazione aggiungere ora un nuovo gruppo ui che potrete denominare ad es. "Monitoraggio IP". Compilate anche i campi per etichetta e nome.

  • Ora è possibile collegare il nodo LED con il nodo Ping.

    Collegare screenshot Node

  • Confermare con deploy.

  • Quando il Web-IO è raggiungibile, ovvero l’uscita del rule.box è attivata, è acceso sia il LED sul rule.box sia la rispettiva spia sulla dashboard.


3. Messaggio in caso di non raggiungibilità (Video parte 2)

  • Selezionare nel menù Gestire gamma. Alla voce "Installare" cercare "mail" e installare il nodo "node-red-node-mail".

  • Trascinare il nodo "e-mail" che ha il suo collegamento sul lato sinistro, sull’interfaccia di lavoro. Nella finestra di configurazione inserire un indirizzo di destinatario e il server e-mail e i dati utente del mittente.

  • Aggiungere un nodo "function" e configurarlo, assegnandogli un nome e impostando le seguenti funzioni:

    									
    										msg.topic = 'Riga dell’oggetto dell’e-mail';
    										msg.payload = 'Contenuto dell’e-mail';
    										msg.from = 'Indirizzo del mittente';
    										return msg;
    									
    								

    configurare lo screenshot function-node

  • Aggiungere un nodo "switch", per definire una condizione che deve emettere un allarme. Selezionare nell’area di configurazione al di sotto delle proprietà come value rule "è errato".

  • Ora è necessario ancora un nodo "rbe". Questo garantisce che venga inviata un’e-mail solo in caso di modifica dello stato. Selezionare nel menù di configurazione alla voce "Mode" l’opzione preimpostata "block unless value changes".

  • Unire ora i nodi sull’interfaccia di lavoro uno dopo l’altro e confermare infine con deploy.

    Collegare Screenshot Flow